You are here
Gigi Casciello (Forza Italia): “Grazie ai ministri Brunetta e Carfagna il Governo salva il Concorsone in Campania e dà l’ok alla prova unica” Attualità Italia e Mondo 

Gigi Casciello (Forza Italia): “Grazie ai ministri Brunetta e Carfagna il Governo salva il Concorsone in Campania e dà l’ok alla prova unica”

Ringrazio il ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, e il ministro per il Sud e la coesione territoriale, Mara Carfagna, per aver lavorato intensamente in questo periodo e aver accolto la mia richiesta di mettere in sicurezza il Concorsone regionale Ripam Campania, come stabilito dal Decreto Covid in via di approvazione stasera in Consiglio dei Ministri”. Lo afferma l’onorevole Gigi Casciello, Deputato di Forza Italia e tra i fondatori dell’Associazione Voce Libera.
Il Governo Draghi ha dato l’ok al completamento del Concorsone per i quasi 2mila tirocinanti che, in questo anno complicatissimo per la pandemia, hanno prestato un lavoro d’eccellenza agli Enti campani in cui sono stati impegnati – prosegue l’onorevole Casciello -. Adesso il concorso potrà essere completato ma la Regione Campania dovrà fare in fretta e optare, in merito alla prova unica, alla soluzione più semplificata e che permetta la stabilizzazione di tutti i tirocinanti con ampia soddisfazione degli Enti presso i quali hanno prestato in questi mesi una qualificata e continua prestazione”, conclude il deputato Casciello.
Ringrazio il ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, e il ministro per il Sud e la coesione territoriale, Mara Carfagna, per aver lavorato intensamente in questo periodo e aver accolto la mia richiesta di mettere in sicurezza il Concorsone regionale Ripam Campania, come stabilito dal Decreto Covid in via di approvazione stasera in Consiglio dei Ministri”. Lo afferma l’onorevole Gigi Casciello, Deputato di Forza Italia e tra i fondatori dell’Associazione Voce Libera.
Il Governo Draghi ha dato l’ok al completamento del Concorsone per i quasi 2mila tirocinanti che, in questo anno complicatissimo per la pandemia, hanno prestato un lavoro d’eccellenza agli Enti campani in cui sono stati impegnati – prosegue l’onorevole Casciello -. Adesso il concorso potrà essere completato ma la Regione Campania dovrà fare in fretta e optare, in merito alla prova unica, alla soluzione più semplificata e che permetta la stabilizzazione di tutti i tirocinanti con ampia soddisfazione degli Enti presso i quali hanno prestato in questi mesi una qualificata e continua prestazione”, conclude il deputato Casciello.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi