You are here
Usa, Obama convocato per fare il giurato: ma non viene selezionato Italia e Mondo 

Usa, Obama convocato per fare il giurato: ma non viene selezionato

L’ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, si è presentato alla convocazione per far parte di una giuria popolare, ma è stato scartato poco dopo il suo ingresso nel tribunale di Chicago, che lo aveva selezionato per svolgere un dovere civico richiesto a tutti gli americani. Obama, accompagnato dalle guardie del corpo e seguito da numerosi giornalisti, è stato accolto con grande entusiasmo dal personale del tribunale.

In qualità di potenziale giurato, l’ex inquilino della Casa Bianca si è unito agli altri nel Daley Center della contea di Cook, in attesa di sapere se sarebbe stato scelto o meno. Dopo qualche minuto di attesa, però, è arrivata la comunicazione della sua mancata selezione.

Accoglienza calorosa – “Ciao bellissimo!” ha gridato un’impiegata del tribunale quando l’ha visto, riferisce il Chicago Tribune. Una donna, Kelly Bulik, selezionata come lui per far parte della giuria, ha confessato al quotidiano locale di essersi sentita “sciogliere come un pezzo di burro” quando le ha stretto al mano.

Ringraziamenti e autografi – Obama è stato anche sorpreso da alcuni fan che hanno portato i suoi libri per chiedere un autografo. “Grazie a tutti per far parte della giuria, o almeno per averci provato”, ha detto ridendo. L’ex professore di legge ha lasciato il tribunale a metà giornata, insieme agli altri mancati giurati.

Tweet di complimenti ai democratici – Prima di recarsi in tribunale, l’ex presidente aveva utilizzato Twitter per complimentarsi delle convincenti vittorie democratiche nelle elezioni di martedì per governatori e sindaci, interpretate come un no deciso alle politiche del suo successore alla Casa Bianca Donald Trump. “Questo è ciò che accade quando al gente va a votare”, ha scritto Obama. “Ogni carica in una democrazia conta!”.

Stesso destino di George W. Bush – Obama non è il primo presidente che si presenta per un compito civico che molti americani temono e cercano di evitare. Il predecessore di Obama alla Casa Bianca, George W. Bush, rispose alla convocazione nel 2015, ma anche lui non venne selezionato.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi