You are here
Riciclaggio, frode fiscale ed estorsione: anche un nocerino e un vallese coinvolti nel blitz Antimafia Cronaca Provincia Provincia e Regione 

Riciclaggio, frode fiscale ed estorsione: anche un nocerino e un vallese coinvolti nel blitz Antimafia

Sono 71 i provvedimenti cautelari a carico di persone responsabili di associazione di tipo mafioso, riciclaggio e frode fiscale di prodotti petroliferi. Contestualmente sono stati sequestrati immobili, società e denaro contante per un valore di circa 1 miliardo di euro. L’operazione eseguita dai finanzieri è frutto di 4 diverse indagini, coordinate dalle diverse Procure antimafia di Catanzaro, Reggio Calabria, Napoli e Roma e dalla Direzione nazionale antimafia. Le indagini sono confluite nella maxi operazione alla luce del fatto che avevano ad oggetto le stesse dinamiche criminali anche se con soggetti coinvolti diversi. I reati contestati sono di evasione accise, estorsione, e usura. Un nocerino e un uomo di Vallo della Lucania finiscono nei guai.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.