You are here
Porto di Salerno, arriva la svolta: attracca la maxi draga Attualità 

Porto di Salerno, arriva la svolta: attracca la maxi draga

È attraccata ed è ormeggiata al porto di Salerno la Breydel, la maxi draga che nei prossimi mesi sarà impegnata nei lavori di escavo del fondale dello scalo. Battente bandiera belga, partita da Setubal dopo alcuni giorni di navigazione è arrivata a Salerno all’alba.
La sua imponente stazza su staglia nei pressi della stazione marittima disegnata da Zaha Hadid. L’attesa dunque è finita: nei prossimi giorni partono gli interventi, che andranno avanti fino al 31 marzo. Dopodiché lo scavo si interromperà per consentire la piena fruibilità del porto nella stagione estiva, e riprenderà in autunno. La priorità è quella di effettuare – salvo complicazioni – il grosso dell’intervento in questo periodo, per poi sospenderlo per non interferire con la stagione crocieristica.
La svolta per il porto di Salerno, dunque, è appena iniziata. Saranno scavati in totale circa 3,25 milioni di metri cubi. Il dragaggio dei fondali consentirà, al termine dei lavori, di raggiungere un più ampio pescaggio e l’attracco di navi da crociera più grandi al porto di Salerno. Si aspira dunque ad accogliere quel “gigantismo navale” che è la prospettiva di riferimento sia per il trasporto merci che passeggeri.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi