You are here
PNRR:  ROCCAPIEMONTE OTTIENE FINANZIAMENTI PER 4,5 MILIONI DI EURO PER IN SICUREZZA SCUOLE E ALTRI PROGETTI Provincia Provincia e Regione 

PNRR: ROCCAPIEMONTE OTTIENE FINANZIAMENTI PER 4,5 MILIONI DI EURO PER IN SICUREZZA SCUOLE E ALTRI PROGETTI

 Il Sindaco Carmine Pagano e l’Assessore ai Lavori Pubblici Anna Bruno comunica che sono stati ottenuti nuovi finanziamenti governativi, nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, per un totale di circa 4,5 milioni di euro, che vanno ad aggiungersi a quelli precedentemente intercettati. Si è resa quindi necessaria una modifica del Programma triennale dei lavori pubblici 2022-2024 con € 2.467.086,28 che saranno utilizzati per la realizzazione dell’intervento di “messa in sicurezza degli edifici scolastici presenti sul territorio comunale”. L’Ente dovrà avviare le procedure di affidamento dei lavori entro il prossimo 31 dicembre. Assegnato al Comune di Roccapiemonte un importo di € 2.054.418,00 per le spese di progettazione definitiva ed esecutiva relativa ad interventi di efficientamento energetico degli edifici pubblici e del patrimonio degli enti locali, ripartiti per i seguenti progetti: interventi per adeguamento della rete infrastrutturale dei sottoservizi (rete fognaria) e delle urbanizzazioni primarie di proprietà comunale; interventi di rigenerazione urbana Piazza Zanardelli e Palazzo Comunale; interventi per rigenerazione urbana area circostante il plesso scolastico Via Pigno e recupero e valorizzazione fabbricati entrostanti.

Ecco il commento del Sindaco Pagano e dell’Assessore Anna Bruno: “Siamo soddisfatti dei finanziamenti a cui siamo stati ammessi e stiamo procedendo celermente attraverso gli Uffici Comunali preposti a predisporre gli atti di gara finalizzati alla realizzazione degli interventi di messa in sicurezza nelle scuole ed alla acquisizione dei progetti esecutivi relativi alle opere di riqualificazione dei sottoservizi, della Piazza Zanardelli e degli alloggi ERP. Anche con questi interventi ci auguriamo che Roccapiemonte possa crescere sempre più”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.