You are here
Paradosso Frecciarossa: ferma a Battipaglia, anzi no Cronaca 

Paradosso Frecciarossa: ferma a Battipaglia, anzi no

Il Frecciarossa ferma a Battipaglia, ma non effettua la fermata a Battipaglia. È il paradosso, che risolleva la questione dell’alta velocità a Battipaglia. Ieri mattina, l’ex candidato a sindaco Vincenzo Inverso ha diffuso l’immagine del treno veloce diretto a Salerno, da dove, poco dopo, sarebbe poi partito alla volta di Milano.
Si tratta del Frecciarossa 9418, che ogni mattina alle 8,41 parte dalla stazione di Salerno alla volta del capoluogo lombardo. Com’è noto, prima della partenza il convoglio attende nella stazione di Battipaglia, dove è predisposto lo stazionamento delle macchine.

Così, ieri mattina, il paradosso: mentre al primo binario della stazione cittadina il Frecciarossa attendeva di partire senza neanche un passeggero a bordo, sulle altre banchine i pendolari salivano a bordo dei treni del trasporto regionale diretti a Salerno per prendere la coincidenza.

«Stamani vi racconto una favola, ma non a lieto fine: se arrivi in stazione a Battipaglia la mattina presto trovi un Frecciarossa fermo al primo binario che però non parte da Battipaglia – scrive Inverso – quindi, come me stamani, prendi il regionale per Salerno da dove il Frecciarossa, parcheggiato a Battipaglia, partirà alle 8,41 per Roma, Firenze e Milano, come monumento viaggiante al fallimento dell’amministrazione Francese».

«Propongo al sindaco un gesto di protesta, di disobbedienza civile – prosegue – si presenti in stazione con la giunta, pretenda che le si aprano le porte o approfittino della salita sul convoglio del personale viaggiante per salirci anche loro, fino a Salerno». Fonte: SalernoNotizie

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi