You are here
Palpeggiamto nel circolo dello sport a Sarno, condannato nigeriano Provincia e Regione 

Palpeggiamto nel circolo dello sport a Sarno, condannato nigeriano

Toccò il seno ad una ragazza, nigeriano condannato con rito abbreviato a 7 mesi di reclusione. La vicenda a giugno scorso in un circolo sportivo privato di Sarno. L’uomo era senza fissa dimora ed irregolare sul territorio italiano. I primi di luglio fu arrestato dalla Squadra Mobile per violenza sessuale. In via Parmenide a Salerno, aveva seguito a piedi una ragazza salernitana di 18 anni, palpeggiandola e tentando poi di aggredirla. La urla di spavento della giovane, però, avevano richiamato l’attenzione di alcuni passanti che erano riusciti a bloccarlo. Giorni prima, a Sarno, i carabinieri lo avevano arrestato per violazione di domicilio, atti osceni in luogo pubblico e violenza sessuale nei confronti di un’altra donna. Dopo essere entrato in una palestra, si era denudato attirando l’attenzione di due giovani. Alla ragazza-scrive il mattino-, che cercava di comunicare in inglese con lui, aveva pizzicato il seno. Per questo episodio è stato condannato a 7 mesi e gli è stata anche riconosciuta la seminfermita’ mentale.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.