You are here
“No a mozziconi a terra”, Roccapiemonte aderisce alla campagna nazionale Provincia e Regione 

“No a mozziconi a terra”, Roccapiemonte aderisce alla campagna nazionale

Continua l’impegno per una città più pulita da parte dell’Amministrazione Comunale di
Roccapiemonte, guidata dal Sindaco Carmine Pagano. La Giunta Comunale ha infatti proposto di
deliberare l’adesione alla campagna nazionale denominata “No mozziconi a terra” promossa dal
programma televisivo di Canale 5 “Striscia la Notizia”. Un progetto seguito nei dettagli dal
Consigliere Comunale con delega al decoro urbano Valentina Galotto e che punta a contrastare il
diffuso malcostume di gettare a terra uno dei materiali più inquinanti al mondo, cioè le cosiddette
“cicche di sigarette” al cui interno è possibile riscontrare la presenza di nicotina, benzene, gas
tossici (per esempio l’ammoniaca) composti radioattivi, acetato di cellulosa, la materia plastica di
cui è costituito il filtro. Nonostante la presenza di una legge con la prevista sanzione amministrativa
–pecuniaria che va dai 60 ai 300 euro per i trasgressori (cioè coloro che abbandonano i mozziconi a
terra o su spiagge e nelle acque pubbliche), vista l’assenza di controlli, è nata l’iniziativa di
sensibilizzazione promossa dal telegiornale satirico di Antonio Ricci. Il Comune di Roccapiemonte
non solo ha proposto di aderire alla campagna nazionale “No mozziconi a terra” ma ha in serbo
altre iniziative a margine. «Non appena investita dell’importante delega al decoro urbano dal Sindaco Pagano, proposi di
avviare una serie di iniziative per rendere la città più pulita e vivibile e tra queste di aderire alla
campagna di Striscia la Notizia con il chiaro intento in primo luogo di sensibilizzare le coscienze
​ dei nostri concittadini rispetto ad una problematica attualissima e di cui la nota trasmissione
televisiva si sta occupando da tempo. Purtroppo, è molto diffusa l’abitudine – ha dichiarato il
Consigliere Valentina Galotto – di gettare a terra le cicche delle sigarette, un comportamento dettato
dalla mancanza di senso civico, ma anche dall’istinto, senza la consapevolezza dei gravi danni
arrecati all’ambiente e alla nostra salute. Fin dalle prossime settimane partiranno iniziative concrete
per ridurre l’impatto ambientale di questa tipologia di rifiuto nella città di Roccapiemonte. Inoltre,
lanceremo una specifica campagna informativa e, contemporaneamente, saranno intensificati i
controlli da parte della Polizia Municipale. L’idea poi è quella di installare appositi raccoglitori
nelle piazze di Roccapiemonte e di distribuire ai cittadini dei “porta cicche tascabili”, così da
affrontare seriamente il problema e nell’ottica di una città sempre più pulita e vivibile».
Grande soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Carmine Pagano che ha così commentato: «Non
posso che essere orgoglioso dell’atteggiamento di assessori e consiglieri comunali, sempre attenti e
attivi per il bene della comunità di Roccapiemonte. L’emergenza Coronavirus non ha bloccato
iniziative ed idee dei validi collaboratori che mi affiancano. Aderire gratuitamente alla campagna
“No mozziconi a terra”, senza alcun impegno di spesa per l’Ente, è un altro passo per dimostrare la
nostra volontà di modificare abitudini sbagliate e attraverso Striscia la Notizia comunicheremo i
risultati raggiunti entro tre mesi dall’avvio del progetto”

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi