You are here
Bancarotta, arrestato imprenditore di Salerno a Brescello Cronaca 

Bancarotta, arrestato imprenditore di Salerno a Brescello

Un imprenditore salernitano residente a Brescello, il paese di don Camillo e Peppone, in provincia di Reggio Emilia, è stato arrestato dai Carabinieri per bancarotta fraudolenta. L’uomo, un 50enne, nel 2013 è stato condannato dal Tribunale di Modena per il reato di bancarotta fraudolenta commessa proprio nel Modenese agli inizi degli anni 2000. Dopo la condanna a 4 anni di reclusione confermata nel 2014 dalla Corte d’Appello di Bologna, il 50enne doveva scontare ancora un residuo pena pari a 1 anno di reclusione.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.