You are here
Accadde oggi: il 30 giugno 2005 la Spagna legalizza il matrimonio tra persone dello stesso sesso Attualità 

Accadde oggi: il 30 giugno 2005 la Spagna legalizza il matrimonio tra persone dello stesso sesso

Accadde oggi: il 30 giugno del 2005, 15 anni fa, la Spagna legalizzava il matrimonio fra persone dello stesso sesso. Ad approvare la storica legge (ley 13/2005) fu il governo socialista di Zapatero. La Spagna fu il terzo paese del mondo dopo Olanda e Belgio a riconoscere questo diritto, ma il primo in assoluto a introdurre anche la possibilità di adozione.Il riconoscimento prevedeva la totale equiparazione al matrimonio tradizionale. Ancora una volta, così come accaduto durante la II Repubblica negli anni ’30, quando venne introdotto il diritto di voto alle donne, la Spagna è stata all’avanguardia nel riconoscimento di diritti civili. La votazione definitiva avvenne il 30 giugno del 2005 con 187 voti a favore. Votarono a favore il PSOE, la sinistra, ERC, il Partito Nazionalista Basco (PNV) e la Coalizione Canaria, mentre votò contro il Partido Popular ed alcuni deputati di Convergencia i Uniò. La legge è la LEY 13/2005, del 1 de julio, e modifica il Codice Civile in materia di matrimonio. La votazione definitiva il 30 giugno del 2005 L’istituzione del matrimonio gay venne approvata in prima votazione il 21 aprile del 2005 in una storica votazione del Congreso de los Diputados a Madrid. I voti a favore furono 183 (Partito Socialista, Izquierda Unida, ed altri), mentre i voti contrari furono 136 (Partido Popular e Convergencia i Uniò). Nel giorno della votazione definitiva intervenne anche Zapatero, che disse “stiamo costruendo un paese più decente perché una società decente è quella che non umilia i suoi membri”. “Non siamo i primi, ma non saremo gli ultimi” affermava ancora Zapatero, predicendo l’effetto domino che nei dieci anni dopo avrebbe investito molti paesi del mondo dove oggi i gay possono sposarsi.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi