You are here
Zaia firma l’ordinanza per il Veneto: doppi tamponi e  per chi viene dall’estero e multe per chi viola l’isolamento. De Luca pronto a seguirlo Attualità 

Zaia firma l’ordinanza per il Veneto: doppi tamponi e per chi viene dall’estero e multe per chi viola l’isolamento. De Luca pronto a seguirlo

Impennata dei contagi a causa soprattutto da chi viene dall’estero. Dopo Zingaretti per il Lazio, anche Luca Zaia del Veneto mette restrizioni per chi entra dall’estero in Italia. Nel Lazio sono stati predisposti i tamponi all’aeroporto, in Veneto doppi tamponi e si pensa alla quarantena per chi arriva da fuori. A breve anche De Luca in Campania dovrebbe optare per la scelta adottata dal collega Zaia.  Infatti il governatore del Veneto ha firmato una nuova ordinanza che inserisce norme più stringenti per chi arriva dall’estero. In particolare, ci saranno doppi tamponi per i lavoratori dopo un viaggio all’estero e chi non si fa ricoverare rischia di finire in carcere. No solo: chi esce da casa durante l’isolamento, anche se negativo al tampone, dovrà pagare una multa da 1.000 euro, stessa sanzione sul luogo di lavoro con il datore di lavoro ma moltiplicata per il numero di dipendenti. Misure che, secondo il governatore, restano comunque insufficienti perché servirebbe il ritorno al penale per chi sfugge all’obbligo di quarantena

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi