You are here
USA, se il supermercato diventa un centro benessere Italia e Mondo Lifestyle 

USA, se il supermercato diventa un centro benessere

Nelle scorse settimane hanno destato un certo interesse i 100 nuovi commessi healthy eating specialists assunti da Waitrose. Ma la mossa della catena inglese, per quanto pioneristica nel vecchio continente, oltreoceano sembra invece ben più rodata. Anzi, tra le tendenze più in voga tra i retailer c’è proprio quella di affidarsi al dietista per supportare i clienti nelle loro decisioni d’acquisto. Tanto che, secondo un recente rapporto del Food Marketing Institute, ben il 55% degli shopper americani vede il proprio supermercato di fiducia come un alleato negli sforzi per raggiungere l’agognato benessere psicofisico. Più o meno lo stesso risultato, per intenderci, raggiunto dagli health club. Del resto, l’81% dei player della distribuzione considera i programmi di salute e benessere lanciati nei propri store coma una significativa opportunità di crescita del business. E il 69%, inoltre, li ritiene una questione di responsabilità sociale verso la comunità e i clienti.

DIETISTA E CONSULENZE IN-STORE

Cresce velocemente, dunque, il numero dei rivenditori che offrono in negozio visite gratuite con dietisti, propongono dimostrazioni e corsi di cucina, oppure organizzano screening sulla salute. Allo stesso tempo, la comunicazione si concentra su piattaforme social e app che forniscono suggerimenti pratici, consigli culinari e guide, sempre all’insegna di un’alimentazione più sana ed equilibrata.

IL DIETITIAN PICK OF THE MONTH

Hy-Vee, catena con oltre 240 store situati in tutto il Midwest, si affida per esempio al programma Dietitian Pick of the MonthSeleziona quindi periodicamente un ingrediente sano e lo promuove nei negozi, attraverso corsi di cucina, nonché video online e nei social media. Oppure, da Coborn’s, altra insegna del Midwest, è direttamente il dietista che ogni giorno prepara dei kit pasto disponibili per gli ordini online.

RICETTE SALUTISTE

Numerosi punti vendita di ShopRite, invece, sono dotati di un’area in cui ogni settimana gli acquirenti possono ritirare una ricetta approvata dal dietologo, insieme a tutti gli ingredienti necessari per prepararla.

LA FORMAZIONE DEL PERSONALE È UN MUST

Wegmans, infine, punta su un’etichettatura chiara ed accurata in grado di indicare quali prodotti sono idonei a raggiungere determinati obiettivi di salute. Inoltre, forma costantemente i dipendenti affinché conoscano le caratteristiche nutritive di ciascun alimento e sappiano quindi dare informazioni adeguate e specifiche. (fonte: foodweb.it)

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi