You are here
Tributi evasi a Salerno, tutto nelle mani di Soget Attualità Economia Primo piano 

Tributi evasi a Salerno, tutto nelle mani di Soget

Sono circa 40mila i contribuenti salernitani che finiranno nel mirino di Soget, Società di gestione delle Entrate e dei Tributi. Decimato dai pensionamenti – tra vecchio sistema e quota 100 – il Settore comunale è in ginocchio; quindi, al servizio di riscossione coattiva delle entrate tributarie, patrimoniali e comunali che dal 2014 è ad appannaggio della società di Pescara, si aggiungerà ora anche quello di verifica dei ruoli.
Una decisione che arriva prima che diventi troppo tardi poter riscuotere il dovuto (in mancanza di una notifica interlocutoria la prescrizione arriverebbe a breve) e per portare liquidità alle casse comunali. Come è precisato nella determina che sancisce il via libera a Soget, “il direttore del settore Tributi ha segnalato che negli ultimi anni il settore ha registrato un incremento delle attività di competenza a fronte di un costante decremento del personale in servizio, ulteriormente aggravato dalle norme che hanno agevolato il pensionamento anticipato a cui diversi dipendenti del settore hanno aderito”. Una situazione che, si precisa, “sta determinando serie criticità che, di fatto, impediscono il tempestivo completamento delle attività propedeutiche all’emissione degli avvisi di accertamento dei tributi comunali Tari, Imu e Tasi per le annualità 2014 e successive, con conseguente grave rischio di loro prescrizione o di decadenza”.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi