You are here
Tribunale di Vallo della Lucania a rischio. Il presidente lancia l’allarme Primo piano Provincia e Regione 

Tribunale di Vallo della Lucania a rischio. Il presidente lancia l’allarme

“La politica non è più in grado di tutelare i cittadini, il nostro territorio vive una profonda crisi di identità”. Fanno riflettere le parole del presidente del Tribunale di Vallo della Lucania Gaetano De Luca.

Il magistrato, lui stesso cilentano, si dice preoccupato per il momento di forte incertezza che vive attualmente il Cilento. 

Non è un periodo sereno per il Tribunale, alle prese con diverse criticità causate soprattutto dalla cronica carenza di personale. Altri giudici si apprestano ad andare via. Sul tribunale di Vallo c’è poi l’incertezza per il futuro. Si lavora per non farlo chiudere. De Luca invita a riflettere, non solo sul tribunale, il mondo politico ed istituzione che governa il territorio perché il Cilento e Vallo della Lucania meritano di più.

“C’è molto da riflettere sul futuro del centro cilentano. Vive una crisi di identità che é sotto gli occhi di tutti, ma ho l’impressione – dice De Luca – che pochi ne vogliano parlare apertamente”.

 

 

Fonte:Infocilento

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.