You are here
Tea Siano presenta il nuovo movimento di idee “Salerno Sociale”. Guarda il video Attualità Politica 

Tea Siano presenta il nuovo movimento di idee “Salerno Sociale”. Guarda il video

Un movimento di idee che nasce dalle esperienze maturate nel terzo settore e da un rete di professionalità salernitane che hanno nell’Associazionismo il loro storico punto di riferimento. Persone che condividono un progetto, una visione di città sociale, dove i principi cardine sono la solidarietà, la vivibilità, l’innovazione, lo sport, l’inclusione sociale, l’educazione e la formazione.
Partendo dalla consapevolezza che l’associazionismo oggi, più di ogni altra organizzazione sociale, intercetta bisogni della collettività ed è vicina ai cittadini, crediamo che proprio il terzo settore possa essere il motore e lo strumento di un cambiamento per lo sviluppo sociale e ecosostenibile della nostra città. L’esigenza di scendere in campo nasce innanzitutto dall’amore per Salerno, da un confronto che avviene dal basso con i cittadini sui nuovi bisogni emergenti e sulla esigenza di una maggiore risposta in termini di servizi e percorsi integrati per le fasce più deboli della società, oggi messe in ginocchio dalla crisi economica innescata dalla pandemia.

Per risalire la china occorrono forze, energie ed idee innovative e costruttive per guidare la città verso una progettualità imprenditoriale ed ecosostenibile che non solo raccordi la città alla straordinaria agricoltura della sua provincia e alla potenzialità dei suoi siti turistici, ma che crei attraverso una progettualità sociale innovativa, opportunità di lavoro, rispettando le prospettive di genere e favorendo l’inserimento socio lavorativo dei soggetti svantaggiati. Nel nostro contesto sociologico il lavoro e la sua creazione offre un’alternativa ad una scelta troppo spesso obbligata di allontanarsi da Salerno.
Noi scendiamo in campo proprio con l’obiettivo e la volontà di promuovere attività e progetti finalizzati alla valorizzazione della cultura, dello sviluppo, della ricerca e della solidarietà sociale, per creare nuove opportunità per quelle fasce di salernitani sempre più marginalizzate perché espulse dal contesto economico e dal mondo del lavoro.

Le basi e i presupposti della nostra azione sono semplici e si basano su due osservazioni fondamentali:
– in ogni territorio ci sono famiglie disagiate ma anche delle professionalità. Persone disponibili ed intenzionate ad essere utili alla collettività (i cosiddetti “Looser” del ciclo economico tradizionale: quei soggetti con un potenziale in termini di professionalità e micro imprenditorialità nel settore di riferimento, che condividono la difficoltà di inserirsi nel mercato tradizionale e che spesso abbandonano la loro città).
– persone che possono e devono essere coinvolte, ma che devono anche essere formate e accompagnate nello sviluppo delle nuove imprenditorialità.
La nostra aspirazione è che Salerno assuma un ruolo strategico per le nuove politiche di sviluppo locale, fornendo ai cittadini e alle imprese maggiori informazioni e orientamenti sulla legislazione, le politiche e le opportunità dell’uso di fondi statali ed europei per lo sviluppo urbano, l’inclusione, l’occupazione, la ricerca e l’innovazione.
Passaggio fondamentale per un’organizzazione pubblica come il Comune di Salerno che deve avere la capacità di produrre valore leggibile e apprezzabile e raggiungere gli obiettivi istituzionali rispondendo con flessibilità e adeguatezza e innovazione alle aspettative della comunità di riferimento. Da questi presupposti prende forma lo slogan “Costruiamo la città che VogliaAmo” e il simbolo di tutti “Salerno Sociale” con i suoi colori e le sue forme.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.