You are here
Targhe alterne in Costiera Amalfitana, Federalberghi: “Noi tenuti fuori dalla riunione in Prefettura” Attualità Provincia Provincia e Regione 

Targhe alterne in Costiera Amalfitana, Federalberghi: “Noi tenuti fuori dalla riunione in Prefettura”

“Apprendiamo dagli organi di stampa che oggi in Prefettura una riunione tra Sua Eccellenza il Prefetto, i Sindaci ed una Associazione di categoria avrebbe convenuto di non modificare l’Ordinanza ANAS n. 340, che disciplina le targhe alterne in costiera amalfitana, ma di consentire ordinanze dei Comuni in deroga alla stessa”. Dice Antonio Ilardi di Federalberghi Salerno. E aggiunge: “Esprimiamo pubblicamente il disappunto per l’instaurazione di un un confronto riservato a soggetti associativi cui Federalberghi Salerno, la principale associazione di categoria del settore alberghiero, non ha delegato alcuna rappresentanza dei propri iscritti. Esprimiamo, altresì, l’insoddisfazione per la forma tecnica adottata che rischia di generare ulteriore confusione introducendo dispositivi tra loro contrastanti. Richiediamo nuovamente la modifica dell’ordinanza n. 340 dell’ANAS e la definizione di un unico quadro normativo da sottoporre con chiarezza e trasparenza ai turisti italiani e stranieri”, conclude Antonio Ilardi Presidente Federalberghi Salerno

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.