You are here
SOCI GIFFONI EXPERIENCE: PER IL TRIENNIO 2022/2025 RICONFERMATO IL PRESIDENTE PIETRO RINALDI Provincia Provincia e Regione Turismo ed Eventi 

SOCI GIFFONI EXPERIENCE: PER IL TRIENNIO 2022/2025 RICONFERMATO IL PRESIDENTE PIETRO RINALDI

Si è svolta questa mattina, in Multimedia Valley, l’Assembla generale dei soci dell’Ente Autonomo Giffoni Experience per il rinnovo delle cariche sociali per il triennio 2022/2025.

Il Presidente Pietro Rinaldi ha esposto il risultato positivo del bilancio consuntivo 2021, approvato precedentemente dal Consiglio di Amministrazione. L’Assemblea ne ha preso atto e lo ha accolto all’unanimità. Il Direttore Claudio Gubitosi, nel suo intervento, ha ripercorso le criticità che ha dovuto affrontare nel biennio 2020-2021 a causa del Covid. Ha sottolineato che, con la determinazione e le iniziative messe in campo, buona parte degli obiettivi sono stati raggiunti. Conclusa la votazione e lo spoglio, Rinaldi è stato riconfermato Presidente del Consiglio di Amministrazione. Rieletti i consiglieri: Francesco RegaGiuseppe IsoldiGioacchino Duccilli e Gerardo PaloMario Ferrara, già Presidente del Festival, entra nel Consiglio di Amministrazione.

“Desidero esprimere le congratulazioni al Presidente, ai Consiglieri e al team del Collegio Sindacale per questa riconferma che premia la coesione e la stabilità del nostro Ente – ha dichiarato il Direttore Claudio Gubitosi – Saranno tre anni molto importanti, durante i quali avverrà la trasformazione giuridica in Fondazione. A voi tutti un grande abbraccio con gli auguri di buon lavoro anche da parte di tutto il team di Giffoni”.

Nel prossimo Consiglio di Amministrazione saranno assegnate le deleghe a tutti i consiglieri e approvato il Piano delle Attività 2022.

Il Presidente Rinaldi ha ringraziato tutti i soci per la fiducia accordata: “Mi impegnerò, insieme al Consiglio, a sostenere la nostra trasformazione e tutti i progetti che abbiamo in cantiere – ha spiegato – sia il festival di luglio che le altre importanti attività in programma tutto l’anno, in Italia e all’estero. Questa “bella storia italiana”, giunta a 52 anni di vita, va ancor di più tutelata e sostenuta. A nome dei soci e del Consiglio ringrazio Claudio Gubitosi, fondatore e direttore, per l’immensa e straordinaria azione svolta fin dal 1971”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.