You are here
Sentenze pilotate, ecco l’accusa: «Lieto voleva incontrare i big politici» Cronaca Primo piano 

Sentenze pilotate, ecco l’accusa: «Lieto voleva incontrare i big politici»

Sognavano in grande i due compari di Avellino. Parlavano di politica, si interessavano quotidianamente su equolibri e assetti poltici nazionali, fino a ipotizzare incontri a stretto giro con i big. Non con personaggi di scarso livello, ma con «i vertici della politica naizonale».

Eccoli l’uno di fronte all’altro, l’autore televisivo Casimiro Lieto e il suo amico Antonio Mauriello, uno dei vertici nazionali della giustizia tributaria in Italia, entrambi travolti dall’inchiesta salernitana denominata ground zero.
Affari, sentenze, amicizie, contatti politici. Raccomandazioni, sponsorizzazioni, nomine che contano. E progetti in grande. (fonte: ilmattino.it)

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi