You are here
Secondo hurrà di fila per la Todis, sbancata Castellammare: “Finalmente lottiamo!” Sport 

Secondo hurrà di fila per la Todis, sbancata Castellammare: “Finalmente lottiamo!”

Al termine di una partita bellissima e senza esclusione di colpi, la Todis Salerno Basket ’92 centra un successo vitale per continuare a sperare nella salvezza: 73-75 per le granatine sul campo della Banca Stabiese Castellammare, la fiammella resta accesa a -2 dalla New Cap Marigliano (che ha però una gara in meno) con due giornate ancora da disputare. Gara sempre in equilibrio per 40’, con attacchi concentrati e un punteggio finale molto alto che la dice lunga. Gara sempre sul filo con continui capovolgimenti di fronte e la pericolosa Borriello con mano caldissima da tre nelle file delle stabiesi: alla mezzora è 59-59 e all’inizio dell’ultimo quarto le padrone di casa sembrano poter dare uno strappo al match, con Salerno che va sotto di 9 (non senza polemiche nei confronti dell’arbitraggio da parte della panchina ospite, che vale il fischio di un tecnico a coach Forgione, nda). Le atlete di patron Angela Somma, tuttavia, non si abbattono e rientrano prodigiosamente in partita, difendendo molto bene sull’ex di turno Potolicchio: ultimo minuto effettivo al cardiopalma, con le sorelle Di Donato sugli scudi. Decisiva e glaciale Dalila a 20 secondi dalla fine, nel realizzare i due liberi per il 73-74. Sul capovolgimento di fronte, Stabia perde palla in attacco e Dionea Di Donato ne approfitta per guadagnare un prezioso fallo: uno su due dalla lunetta, Salerno esulta al termine di una gara che ha visto tra le protagoniste anche Giulivo (top scorer con 23 punti) ma anche le argentine Cragnolino e Torruella. Ottimo l’impatto fisico della prima, importanti le geometrie sotto il profilo del gioco della seconda. “Tutte hanno dato un grandissimo contributo – aggiunge il ds Aurelio De Sio, raggiante dopo il successo – Vincere è stato bellissimo al termine di una gara molto emozionante. Le ragazze lo meritavano, da un paio di settimane hanno quel fuoco negli occhi che tanto aspettavamo. Hanno lottato tanto, sono state brave a non mollare e non abbattersi nei momenti di difficoltà. Ora ci restano due finali per la salvezza: siamo ottimisti, speriamo nel piccolo miracolo”. Sabato 23 marzo la Todis Salerno ospiterà la capolista Polisportiva Battipagliese, all’ultima giornata poi lo scontro diretto contro Marigliano.

BANCA STABIESE CASTELLAMMARE-TODIS SALERNO 73-75 (29-25; 42-41; 59-59) CASTELLAMMARE: Monda 1, Inverno 8, Seka 9, Borriello 22, Potolicchio 7, Somma, Sammarco 2, Dione 10, Scala 4, Paduano ne, Atanasovska 10, Tasevska. All: Cavaliere.

SALERNO: Torruella 11, Cenerini, Fumo, Di Donato Da. 11, Ledda, Cragnolino 12, Martella ne, Giulivo 23, D. Paradisi 2, Di Donato Di. 16, Manolova, Scolpini ne. All: Forgione.

Arbitri: Del Gaudio-Ruotolo (Napoli)

mm

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi