You are here
Salerno: venerdì al Salone degli Stemmi della Curia la tavola rotonda “Il Sovraindebitamento: aspetti sociali ed economici” Economia 

Salerno: venerdì al Salone degli Stemmi della Curia la tavola rotonda “Il Sovraindebitamento: aspetti sociali ed economici”

Tutto pronto per il rendez-vous a Salerno dei commercialisti di tutta Italia in occasione dell’evento promosso, per il secondo anno consecutivo, dall’ODCEC di Salerno presieduto da Salvatore Giordano, in collaborazione con l’ODCEC di Perugia nell’ambito dei festeggiamenti per San Matteo.

Provenienti da nord a sud oltre trenta presidenti di altrettanti Ordini territoriali, diverse delegazioni di professionisti e cinque rappresentanti del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti – che patrocina l’iniziativa – si sono dati appuntamento in città per ribadire il ruolo centrale della propria professione, costantemente dedita a risolvere le problematiche economico-fiscali dei cittadini, in particolare delle fasce deboli della popolazione. Il ruolo sociale del commercialista – nel solco tracciato da San Matteo protettore di una categoria custode della tutela delle fede pubblica nel rispetto reciproco dei diritti e dei doveri tra Stato e cittadini – sarà al centro dei lavori dell’evento “Nel solco di San Matteo, il ruolo del Commercialista nel sociale”.

In particolare, nella seconda edizione verrà messa in risalto la funzione strategica del commercialista nel trovare le soluzioni più idonee al risanamento delle situazioni da sovraindebitamento, materia molto cara all’ODCEC di Salerno da sempre sensibile ai problemi che coinvolgono le fasce deboli della popolazione anche attraverso il proprio Organismo di Composizione della Crisi (OCC). Alla Tavola Rotonda dal titolo “Il Sovraindebitamento: Aspetti sociali ed economici”, in programma venerdì 20 settembre a partire dalle ore 9.30 presso il Salone degli Stemmi della Curia Arcivescovile di Salerno, porteranno il proprio contributo esperti sul tema di primissimo piano.

IL PROGRAMMA DELLA TAVOLA ROTONDA

Dopo il benvenuto introduttivo del presidente dell’ODCEC di Salerno Salvatore Giordano e del presidente dell’ODCEC di Perugia Andrea Nasini, prima di entrare nel vivo dei lavori sono in programma i saluti istituzionali del Presidente della Cassa Nazionale Previdenza Ragionieri (CNPR) Luigi Pagliuca, del Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno Danilo Petrucelli, dell’Assessore al Bilancio e Sviluppo del Comune di Salerno Luigi Della Greca,  del Presidente della Terza Sezione Tribunale di Salerno Giorgio Jachia, di S.E.R. Andrea Bellandi Arcivescovo Metropolita di Salerno-Campagna-Acerno. È stato invitato a partecipare l’on.  Vincenzo De Luca Governatore della Regione Campania.

L’apertura dei lavori sarà affidata al Presidente del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Massimo Miani. Saranno i Consiglieri nazionali con delega alle Funzioni Giudiziarie e Metodi ADR Valeria Giancola e Giuseppe Tedesco ad argomentare sulle luci e ombre della legge sul sovraindebitamento e le proposte di modifica del CNDCEC. Il ruolo del professionista in favore della collettività e l’attività sociale svolta dai gestori della crisi e dall’OCC saranno i temi delle relazioni di Marcella Caradonna, Presidente dell’ODCEC di Milano, e di Marco Carbone, Consigliere ODCEC Roma, mentre toccherà all’avvocato Antonio Bianchi, professore presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, evidenziare le criticità della legge sul sovraindebitamento e  le problematiche della domanda del debitore nelle relative procedure.

Il panel vedrà i professionisti impegnati per l’intera giornata. A dare il via agli interventi della Seconda Sessione (ore 15.30) Luca Asvisio, Presidente ODCEC Torino cui seguirà la relazione di Elbano De Nuccio Presidente ODCEC Bari sul ruolo del commercialista nella funzione di organo di controllo all’interno delle procedure delle crisi d’impresa e le eccessive responsabilità del collegio sindacale. Felice Ruscetta, Presidente Comitato Direttivo A.D.R. Commercialisti, racconterà l’esperienza della Fondazione ADR in merito alla Crisi da Sovraindebitamento, dalla L. 3/2012 alle previsioni del nuovo codice della Crisi e dell’Insolvenza, mentre sulle casistiche e problematiche frequenti riscontrate dall’Organismo di Composizione delle Crisi da sovraindebitamento dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Salerno si soffermerà Antonio Darino Consigliere ODCEC Salerno delegato all’OCC. A seguire, la relazione del Presidente SODALIS CSV Salerno Agostino Braca prima delle conclusioni affidate a Giuseppe Crescitelli Presidente ODCEC Torre Annunziata e Coordinatore degli ODCEC della Campania.

Modera il giornalista Ernesto Pappalardo, direttore di Salerno Economy.

L’evento è realizzato con il supporto di: AMB Soluzioni Srl Armando Scalea – agenzia editoriale Giuffrè F L /  Memento / Skill Consulting, ValloUfficio Soluzioni – Partner Sistemi Spa, IPSOA- Wolters Kluwer con l’Agenzie WkiSa di Chiarolanza Giuseppe, GAM srl, Buffetti Software, Gefina Broker, Gruppo Iovine.

Maggiori dettagli sono disponibili sul portale www.commercialistisalerno.it.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi