You are here
Salerno, il covid Hospital: «Sua madre è morta». Ma la centenaria è viva Attualità Primo piano 

Salerno, il covid Hospital: «Sua madre è morta». Ma la centenaria è viva

Al Da Procida comunicato un decesso a seguito del contagio al Coronavirus di un’anziana madre. Tanto che il figlio aveva fatto giungere al nosocomio di via Calenda anche il carro funebre. Poi arrivano le scuse alla famiglia interessata perchè la centenaria è ancora viva. A comunicare la morte di P. A., quasi 101 anni, residente a Bolano, frazione di Fisciano, è un operatore del centro Covid nell’ospedale “da Procida” di Salerno. Che, ieri mattina dà la ferale notizia ai familiari che chiedono aggiornamenti sulle condizioni di salute: «Mi dispiace, ma è morta» riferisce un addetto. Perciò uno dei figli, O. L., dopo un primo, comprensibile momento di sconforto, ritrova la forza per reagire alla dolorosa notizia.  Quando arriva la ditta funebre per ritirare la salma ci si accorge che all’obitorio non c’è nessuna P.A.: lei è viva e vegeta. E arrivano le scuse dell’ospedale.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.