You are here
ROCCAPIEMONTE, PROGETTO RIQUALIFICAZIONE  PALAZZO MARCIANI: PROSEGUONO I LAVORI Provincia Provincia e Regione 

ROCCAPIEMONTE, PROGETTO RIQUALIFICAZIONE PALAZZO MARCIANI: PROSEGUONO I LAVORI

Proseguono con celerità i lavori di realizzazione dei laboratori presso il Palazzo
Marciani di Casali di Roccapiemonte, quelli di sistemazione dell’area
circostante e di realizzazione di una serra high-tech.
Per la riqualificazione della struttura di proprietà del Comune di Roccapiemonte
è stato presentato al MIUR dal Liceo B. Rescigno di Roccapiemonte un progetto che rischiava di non concretizzarsi.
Invece, la perseveranza e la ferma volontà del Dirigente Scolastico Rossella De
Luca, del Sindaco di Roccapiemonte Carmine Pagano e dei componenti della
parte tecnico-progettuale, hanno fatto sì che il progetto, che vede la partnershipdi altri istituti scolastici ed enti, potesse giungere alla sua esecutività e all’avvio
dei lavori che stanno proseguendo anche in questo periodo estivo.
Ecco in sintesi cosa prevede il progetto esecutivo sia per la sistemazione dei
locali di Palazzo Marciani che dell’area esterna.- Il progetto esecutivo prevede quindi di sistemare alcuni locali di Palazzo
Marciani che si trovano al piano terra, in prossimità dell’ingresso principale
dell’edificio, destinati a laboratori didattici oltre che ad uffici logistici. I locali, opportunamente arredati, saranno infatti utilizzati quali contenitori di molteplici funzioni, non solo di ricerca e lavoro ma anche di eventi e pubblicizzazione di prodotti. Un luogo dunque pensato quale vetrina cittadina.
Sono stati progettati vari ambienti destinati ad un percorso espositivo/didattico,
quest’ultimo parte dall’ingresso principale dell’androne del palazzo gentilizio e
prosegue verso altri spazi finalizzati allo studio con postazioni scrivania e fino a
collegarsi con l’aula conferenze già presente al piano terra della struttura. L’ambiente di accoglienza potrà essere dotato di attrezzatura espositiva e utilizzato per le prime informazioni ai visitatori, mentre l’altro ambiente avrà una duplice funzione: di esposizione e di riunione del team, con postazioni modulari che potranno essere utilizzate come implementazione di aree di lavoro, oppure di co-working. In tale sezione il progetto prevede la predisposizione di un’area riservata e destinata alla gestione tecnologica comune: server, fotocopiatrici, deposito carta e materiale utile. Previsto l’adeguamento del servizio igienico presente all’accesso dei disabili che sarà messo a disposizione della sala auditorium che attualmente ne è sprovvista. Previsto anche un intervento di deumidificazione per provare a mitigare il degrado negli intonaci interni dovuto all’umidità. Per quanto riguarda la sistemazione dell’area esterna, è prevista una completa risistemazione con la predisposizione di uno spazio verde per la cittadinanza, accessibile ed attrezzato. Il lotto di pertinenza prevede la suddivisione in quattro aree differenti, prevedendo perimetrazioni con alberature ed arbusti autoctoni: a nord ovest, ci sarà uno spazio libero destinato a future piantumazioni di alberi da frutto; ad ovest è stato individuato uno spazio a verde da destinare alla serra high-tech, per le attività ad essa correlate; ad est, in collegamento con il cortile del palazzo, è predisposto un camminamento tra il​ palazzo e la serra all’area all’aperto. In quest’ultima area il progetto prevede la predisposizione e la realizzazione di uno spazio destinato alla comunità, con ingresso diretto dal parcheggio esterno mediante il cancello già presente. Lo spazio esterno di Palazzo Marciani, per totali 400 mq, diventerà uno dei polmoni verdi di Roccapiemonte, con la possibilità di essere vissuto quotidianamente dai cittadini, la storica struttura tornerà fruibile cogliendo pienamente i temi della natura e dell’agricoltura che sono alla base del progetto. “ Il Comune di Roccapiemonte e il Liceo Scientifico B. Rescigno, comunicheranno periodicamente ai cittadini l’evolversi dei lavori, rendendoli partecipi di questo straordinario intervento per una delle strutture di proprietà comunale più importanti presenti in città – ha dichiarato il Sindaco Carmine Pagano – per ora non possiamo che ritenerci pienamente soddisfatti, perché gli interventi sono iniziati e proseguono senza soste. Palazzo Marciani tornerà a
risplendere, a popolarsi di persone, specie giovani, fornendo opportunità proprio agli studenti del nostro territorio, grazie a spazi rimessi a nuovo e ad un’area immersa nel verde, diventando anche uno dei simboli della green-
strategy che l’amministrazione che mi pregio di guidare sta portando avanti
dall’inizio del suo mandato

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi