You are here
Rapina al Motel di Polla, restano in cella gli autori. Donna ai domiciliari Provincia Provincia e Regione 

Rapina al Motel di Polla, restano in cella gli autori. Donna ai domiciliari

Rapina al Motel a Polla, il giudice ha confermato la misura cautelare in carcere per i due fratelli di Polla, di 38 e 39 anni accusati di sequestro di persone e rapina, mentre sono state accolte le tesi difensive delineate dall’avvocato Damiano Cardiello che difende la donna di 35 anni di Sant’Arsenio.

A lei, ritenuta la presunta conducente dell’auto utilizzata per la rapina, sono stati concessi gli arresti domiciliari. “La presenza della mia assistita sul luogo della rapina è tutta da dimostrare”, dichiara il suo legale annunciando un ricorso al Tribunale del Riesame di Potenza.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi