You are here
Presentata a Battipaglia l’associazione Contoterzisti “Piana del Sele” Economia Provincia Provincia e Regione 

Presentata a Battipaglia l’associazione Contoterzisti “Piana del Sele”

Presentata a Battipaglia l’associazione Contoterzisti “Piana del Sele” aderente a livello nazionale a Uncai. Presidente è Aniello Bacco con Gianluca D’Onofrio vice. “Uncai si prende l’impegno di facilitare il dialogo tra i terzisti del territorio e le istituzioni regionali e di trasferire alla nuova associazione conoscenze, competenze e metodi”, ha detto il presidente di Uncai Aproniano Tassinari, in occasione della presentazione, avvenuta davanti a un centinaio di agromeccanici. “Aver fatto massa critica è il primo, importante passo che aprirà molte porte”, ha aggiunto. “Per questo passo è stato fondamentale l’intervento di Confagricoltura attraverso il componente di Giunta nazionale Rosario Ragola regia del delegato di Giunta Donato Rossi, il direttore organizzativo Luca Ginestrini e tutto lo staff di Confagricoltura Salerno, a partire dal presidente Antonio Costantino”.

Con l’associazione Contoterzisti “Piana del Sele”, le organizzazioni campane di categoria diventano due. Oltre a quella salernitana, da un paio di anni è attiva anche Contoterzisti Avellino, presieduta da Marco Todisco e ugualmente aderente a Uncai. “Insieme, le due associazioni vedranno crescere il proprio peso politico in Regione”, ha ribadito il presidente di Uncai. “Il contoterzismo è un asse portante dell’economia agricola, non solo perché gli agromeccanici eseguono la quasi totalità delle operazioni di raccolta meccanica e acquistano i macchinari più performanti. Lo è anche perché le parole chiave che caratterizzano ogni lavorazione conto terzi sono professionalità, precisione, responsabilità, disponibilità e certificazione, elementi cardine della sostenibilità ambientale ed economica, e della nuova politica agricola comune”.

Partner della giornata, contraddistinta da un partecipato dibattito incentrato sull’assegnazione del carburante agricolo agevolato in Regione, la sinergia con gli agricoltori e Confagricoltura e l’Albo degli agromeccanici, sono stati Krone (con il concessionario Gaetano Nappo Macchine agricole e il responsabile di zona Remo Messori) e Topcon Agricolture (con il Country Manager Marco Miserocchi), entrambi protagonisti della trasformazione tecnologica in atto in agricoltura con soluzioni di precision e digital farming, finanziabili con gli sgravi industria 4.0.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi