You are here
Polisportiva Salerno Guiscards, Paolo Cacace è il nuovo allenatore del team volley Pallavolo Sport 

Polisportiva Salerno Guiscards, Paolo Cacace è il nuovo allenatore del team volley

Il team volley della Polisportiva Salerno Guiscards riaccende i motori. All’orizzonte c’è una nuova stagione avvincente, tutta da vivere con l’obiettivo di essere ancora tra i grandi protagonisti del massimo campionato regionale di pallavolo femminile. Una stagione che si apre nel segno delle novità. La prima riguarda la panchina. Dopo tre stagioni ricche di soddisfazioni e di vittorie si sono infatti separate le strade del sodalizio del presidente Pino D’Andrea  e del tecnico Francesco Tescione. A guidare la squadra nel prossimo torneo sarà Paolo Cacace, reduce dalla positiva esperienza alla guida del Cs Pastena. Una scelta, questa presa dalla società, dettata dalla voglia di avviare un nuovo ciclo e di dare anche nuova vitalità al progetto dopo tre anni in cui sono arrivati comunque risultati davvero prestigiosi: «Avevamo bisogno di cambiare qualcosa – ha dichiarato il presidente Pino D’Andrea – di provare a dare una scossa all’ambiente e di ricreare quell’entusiasmo che ci ha sempre contraddistinto: questo uno dei motivi per cui abbiamo optato per un cambio alla guida tecnica ed alla scelta di Paolo Cacace. Non possiamo però non sottolineare l’importante lavoro di Francesco Tescione, grazie al quale in pochi anni abbiamo tracciato una linea ben definita e molto solida e che ci ha portati ad essere protagonisti negli ultimi tre campionati». Una Salerno Guiscards che punta, pertanto, ad essere protagonista anche nel prossimo campionato: «La nuova stagione è alle porte e come ogni anno siamo pronti a metterci in gioco. Aver sfiorato la promozione lo scorso anno sarà uno stimolo in più per riprovarci e per fare un altro anno da protagonisti. Le prospettive per il prossimo anno ormai sono chiare a tutti: proveremo con tutte le nostre forze a fare il salto in serie B2». «Sono carico ed entusiasta – ha dichiarato coach Paolo Cacace – arrivo alla Salerno Guiscards per avviare un nuovo ciclo. La mia ambizione è quella di creare una squadra che abbia un gioco fluido per puntare in alto. Il primo obiettivo che mi sono posto è quello di una crescita delle ragazze che saranno a mia disposizione, sia di quelle già in rosa sia di quelle che arriveranno e naturalmente delle più giovani che hanno grandi margini di miglioramento. Nei tre anni alla guida del Cs Pastena ho costruito qualcosa d’importante e ora voglio fare lo stesso con la Guiscards, portando un’impronta di gioco ben definita. Magari con atlete più esperte rispetto alle giovani può essere più difficile introdurre un cambio anche di mentalità, ma sono carico e darò il massimo per ottenere i risultati sperati». Per coach Cacace si tratta di un ritorno alla corte del presidente D’Andrea dopo l’esperienza in serie B2 ai tempi della Royal Salerno: «Quella è stata la mia prima volta da allenatore e devo dire che mi dà grandi stimoli tornare a lavorare con il presidente D’Andrea. Non posso non rimarcare comunque quanto non sia stato facile lasciare il Cs Pastena, società che ringrazio e in cui mi sono trovato benissimo e che mi ha sempre dato grande fiducia». Coach Cacace ritroverà inoltre anche alcune atlete già allenate ai tempi della Royal: «Conoscere già delle atlete è sicuramente un punto a favore. Sono ragazze con cui ho un rapporto di stima reciproca. Speriamo quest’anno di poter aver dalla nostra anche il pubblico, considerato che i tifosi della Salerno Guiscards alla Senatore possono essere davvero un’arma in più». Anche per ricreare quell’entusiasmo dopo la sconfitta amara in Gara 3 della finale play off: «Quella partita influirà poco – conclude coach Paolo Cacace – ormai è stata metabolizzata e fa parte del passato: è tempo soltanto di lavorare per essere ancora protagonisti».

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.