You are here
Picchiano coetaneo, tornano in cella gli autori dell’incendio del monte Saretto a Sarno Cronaca Provincia e Regione 

Picchiano coetaneo, tornano in cella gli autori dell’incendio del monte Saretto a Sarno

Ancora spalancate le porte del carcere minorile per due giovanissimi di Sarno, già noti alle forze dell’ordine. Si tratta di un 16enne e di un 14enne, responsabili a settembre scorso del terribile incendio del monte Saretto. Stavolta hanno  rapinano e picchiato un loro coetaneo. L’episodio di bullismo e violenza, finito anche con la sottrazione del ciclomotore, si è consumato domenica scorsa in pieno centro cittadino. Su disposizione della Procura per i Minorenni, per entrambi il giudice del Tribunale di Largo San Tommaso d’Aquino a Salerno ha disposto la detenzione.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi