You are here
Paolino (Forza Italia): “Dieci salernitani ricoverati a Scafati, perchè De Luca non dichiara zona rossa la sua città?” Attualità Primo piano 

Paolino (Forza Italia): “Dieci salernitani ricoverati a Scafati, perchè De Luca non dichiara zona rossa la sua città?”

“Ho voluto fortemente confrontarmi con il direttore sanitario Maurizio D’Ambrosio,
sulla situazione in cui versa l’ospedale Mauro Scarlato dopo la riconversione in unità
di crisi per i pazienti Covid. Sentivo il dovere di informare i tanti cittadini che nelle
ultime settimane mi hanno contattato per capire cosa sta accadendo in città e per
tranquillizzare gli animi di tutti- scrive Monica Paolino consigliere regionale di Forza Italia-. Il Direttore, infatti, ha chiarito ogni dubbio, sebbene nutro qualche preoccupazione sulla recrudescenza dei ricoveri nel mese di Luglio che ha fatto slittare a data da destinarsi il ritorno alle normali funzioni del nosocomio di Scafati.
I numeri parlano chiaro. Ci sono circa dieci casi di pazienti Covid provenienti dalla
zona del Carmine di Salerno più altri tre provenienti da Casoria, Capaccio e Angri.
Mi chiedo, pertanto, come mai il presidente De Luca non sia ancora intervenuto sulla
sua città, dichiarandola zona rossa, come ha fatto in altri comuni, visto il cospicuo
numero di casi riscontrati. E’ necessario, ora, fermare la catena del contagio e dotare l’Unità di Crisi di
personale sanitario. E’ questo il momento di dimostrare tutta la sua forza, anche con il
lanciafiamme, per far sì che non vi siano altri casi, che poi arriveranno
inevitabilmente a Scafati”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi