You are here
Pagani. PUC e bilancio, Gambino incassa il NO dalla minoranza Provincia e Regione 

Pagani. PUC e bilancio, Gambino incassa il NO dalla minoranza

Rischia di andare deserta la richiesta del primo cittadino paganese Alberico Gambino di istituire una commissione con le forze politiche dell’attuale opposizione cittadina.

Il sindaco, infatti, tramite pec o consegna a mano, ha fatto recapitare a diversi esponenti del mondo politico paganese una missiva con la richiesta di istituire una commissione di lavoro che si occupi di valutare la situazione finanziaria dell’Ente effettiva, lo stato dei lavori pubblici, del Puc nonché di molti altri servizi necessari alla comunità.

La lettera pare essere stata inviata agli ex candidati sindaco Santino Desiderio, Raffaele De Prisco nonché Luna Ferraioli. Nell’elenco sembrerebbe non esserci Salvatore Bottone e la sua squadra, anche se alcuni rumors alludono al fatto che Gambino abbia inviato una missiva non al suo avversario ormai storico bensì a qualche esponente della sua amministrazione.

Di fatto, però, il tentativo del neosindaco potrebbe non sortire gli effetti sperati. Sebbene non sia venuta fuori ancora una comunicazione ufficiale ne da Desiderio, ne dalla Ferraioli, alcuni sono pronti a scommettere che l’esponente di Spazio Aperto sia intenzionata ad un’interlocuzione ma poco propensa ad accettare l’offerta.

Più diretto, invece, Lello De Prisco. Il legale paganese, infatti, ha spiegato a Gambino di non essere interessato ad alcun tipo di “commissione” valutativa perché in attesa di entrare in consiglio comunale (cosa che gli spetterebbe secondo la ripartizione dei seggi post-elezioni). De Prisco ha fatto presente che molte delle discussioni potrebbero essere meglio argomentate nella giusta sede di via Pittoni, declinando così anch’egli l’offerta.

E mentre Gambino incassa i primi rifiuti in merito ad una alleanza de facto bipartisan per il governo cittadino, a Pagani le domande ruotano tutte attorno ad un unico punto interrogativo: il consiglio comunale sarà convocato o è davvero sciolto, così come in tanti vociferano da giorni?

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi