You are here
Pagani. Consiglio, Fezza: “L’elezione del Presidente è valida” Politica Provincia e Regione 

Pagani. Consiglio, Fezza: “L’elezione del Presidente è valida”

Tutto regolare. All’indomani delle polemiche sorte in merito alla presidenza consiliare e l’elezione dell’esponente di FdI Enza Fezza, è proprio la neopresidente a sciogliere le riserve e rassicurare tutti.

Nella seduta consiliare del 30 Giugno 2019 si è proceduto all’elezione del Presidente del Consiglio risultando eletta la consigliera Vincenza Fezza con 16 voti validi su 17 presenti – si legge nel comunicato a firma dell’ufficio stampa di presidenza – L’elezione è avvenuta, ed è efficace, in virtu’ di quanto stabilito dalla combinazione delle disposizioni recate dall’art. 5 , comma 1° e 2°, Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale approvato con Delibera di C.C. n. 55 del 30.07.2018.

In tal senso si specifica che l’art. 5 comma 1° disciplina il quorum strutturale minimo del consiglio per procedere all’elezione fissandolo, nella prima votazione, nei due/terzi dei componenti ovvero  minimo 17 consiglieri presenti e, nella seconda votazione, nella maggioranza assoluta dei componenti ovvero minimo 14 consiglieri.

Il comma 2°, invece, disciplina il numero di voti necessari per “l’elezione” fissandolo nel “maggior numero di voti raccolti purchè detto numero non sia inferiore alla maggioranza assoluta dei componenti (cioè 14 voti) per le prime tre votazioni”.

Il Presidente Fezza è stato eletto, in prima seduta, con 17 presenti  (due/terzi dei componenti) e 16 voti di preferenza.

Consegue da tanto che l’avvenuta elezione del Presidente del consiglio Comunale di Pagani è avvenuta regolarmente ed è efficace.

Destituite di ogni fondamento, logico e giuridico, risultano essere considerazioni e affermazioni, anche rese attraverso i media e/o i social, che riferiscono di “ una non valida elezione del presidente del Consiglio”.

L’esponente del gruppo di Fratelli d’Italia (in foto di copertina, con Massimo D’Onofrio e Vincenzo D’Amato, con Gianfranco Maiorino -Evviva Pagani- sullo sfondo) ha voluto quindi sedare le numerose polemiche sorte negli ultimi giorni in merito al numero di voti necessario per rendere efficace la votazione in primis e l’elezione poi. Critiche e perplessità mosse da numerosi esponenti dell’opposizione consiliare e civica sulle quali da Palazzo San Carlo sono giunte le dovute rassicurazioni.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi