You are here
Pagani: chiuso circolo ricreativo con videogiochi non conformi Primo piano Provincia e Regione 

Pagani: chiuso circolo ricreativo con videogiochi non conformi

Il Questore della provincia di Salerno  ha emesso, in data odierna, nei confronti del presidente pro tempore di un circolo  ricreativo privato di Pagani, decreto di sospensione delle relative attività per la durata di giorni dieci.

Tale provvedimento è scaturito a seguito della segnalazione fatta dalla Guardia di Finanza – Compagnia di Scafati, per la violazione all’art.110 TULPS.

Di fatto i suddetti militi,  in occasione di un controllo effettuato presso il circolo in menzione, rinvenivano all’interno dei locali n. 2 apparecchi videogiochi in uso  non conformi alla normativa vigente che, nella circostanza, venivano sottoposti anche a sequestro.

Analoghi provvedimenti di sospensione delle attività erano stati già adottati dal Questore di Salerno, in data 01.09.2018 e 18.07.2016, sempre per segnalazioni fatte dalla Guardia di Finanza in occasione dei controlli effettuati in materia di congegni elettronici da gioco.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi