You are here
COSIMO BARDASCINO DELLA SARIM ELETTO NEL DIRETTIVO NAZIONALE DI FISE ASSOAMBIENTE Economia Provincia e Regione 

COSIMO BARDASCINO DELLA SARIM ELETTO NEL DIRETTIVO NAZIONALE DI FISE ASSOAMBIENTE

Cosimo Bardascino, 48 anni, di Eboli, amministratore delegato della Sarim srl, è stato eletto nel direttivo nazionale di Fise Assoambiente. Andrà a comporre la sezione Servizi e Raccolta Rifiuti Urbani. L’Assemblea elettiva si è tenuta a Milano, presso la sede di Maire Tecnimont. Alla presidenza nazionale di Fise Assoambiente è stato riconfermato Chicco Testa, molto stimato nel mondo dei dirigenti d’azienda e noto personaggio politico.

“È per me una grande soddisfazione – dichiara Cosimo Bardascino – entrare a far parte di Fise Assoambiente. Metterò a disposizione l’esperienza ultradecennale, acquisita nel settore, per contribuire alla realizzazione di una politica più sostenibile ed in grado di dare risposte idonee in relazione alle sfide mondiali sulle tematiche della tutela ambientale. In questa occasione così importante vorrei rivolgere un grazie a tutte le componenti dell’azienda Sarim perché senza il loro lavoro, costante e professionale, non avremmo potuto raggiungere un risultato così importante e sedere tra i big nazionali del settore”.

Il Direttivo Nazionale di Fise Assoambiente risulta composto da 12 membri nella sezione Servizi e Raccolta Rifiuti, 6 membri nella sezione Rifiuti Speciali e Bonifiche, infine 6 membri nella sezione Gestione Impianti di Valorizzazione dei Rifiuti Urbani. Quindi 24 componenti, più il presidente Chicco Testa, e Cosimo Bardascino avrà l’onore e l’onere di partecipare alle scelte nazionali e alle strategie future in tema di raccolta differenziata, tutela dell’ambiente e politica ecologica, anche alla luce delle nuove direttive europee e delle indicazioni fissate da Bruxelles in relazione all’utilizzo dei Recovery Fund.

La Sarim srl è un’azienda molto presente sia sul territorio regionale che a livello nazionale. Gestisce la raccolta dei rifiuti urbani e quella differenziata in 23 Comuni della Campania tra i quali Agropoli, Bellizzi, Capaccio Paestum, Eboli, Pontecagnano Faiano, Sarno e Vico Equense. Inoltre gestisce la raccolta dei rifiuti per le utenze non domestiche in 8 Municipi di Roma. Un’attività quotidiana e continua a cui fa fronte con oltre 1.200 dipendenti impegnati al servizio dell’ambiente e dell’ecologia, per migliorare il rapporto tra cittadini e natura.

SCHEDA TECNICA DI FISE ASSOAMBIENTE

Assoambiente, con sede a Roma e ufficio di rappresentanza a Milano, è l’Associazione che in Fise, Federazione Imprese di Servizi, rappresenta a livello nazionale e comunitario le imprese private che gestiscono servizi ambientali. Le principali attività svolte dalle imprese aderenti ad Assoambiente sono: raccolta, anche differenziata, dei rifiuti; trasporto rifiuti; riciclo rifiuti; compostaggio; recupero energetico dei rifiuti; produzione combustibili da rifiuti; smaltimento dei rifiuti; bonifiche dei siti e dei beni contenenti amianto; intermediazione; trattamento acque reflue.

Assoambiente è strutturata in tre sezioni: servizi e raccolta rifiuti urbani; gestione impianti trattamento e valorizzazione rifiuti urbani; rifiuti speciali con intermediazioni e bonifiche. Gli obiettivi dell’Associazione si possono condensare in: favorire la qualificazione e lo sviluppo industriale del settore nell’ambito della Circular economy; assicurare condizioni per una equa competizione tra aziende pubbliche e private, sia a livello fiscale che di mercato; supportare gli interessi degli associati in tutti i campi della loro attività; garantire su tutto il territorio nazionale una omogenea condizione autorizzativa e di attuazione delle disposizioni normative; rappresentare le imprese associate nelle sedi Istituzionali anche per la definizione di accordi quadro o di programma.

Assoambiente rappresenta e tutela gli interessi degli associati in materia ambientale (gestione dei rifiuti e delle bonifiche dei siti contaminati) e delle fonti rinnovabili di energia (limitatamente alla frazione biodegradabile dei rifiuti), anche sotto l’aspetto normativo, tecnico-economico, fiscale, sindacale e previdenziale. Inoltre svolge nei confronti delle istituzioni politiche e non e degli organismi tecnici, economici e sociali nazionali ed europei il proprio ruolo di interlocutore rappresentativo della pluralità degli interessi dei soggetti coinvolti nei servizi ambientali.

Per le imprese associate Assoambiente informa su tematiche attinenti le attività del settore e sulle disposizioni normative in materia; informa e aggiorna sui lavori normativi comunitari e nazionali; fornisce assistenza e consulenza sulle tematiche del settore; predispone pareri su specifiche tematiche e interviene a sostegno delle aziende associate anche in sede giudiziale; promuove e realizza incontri di approfondimento, seminari di aggiornamento normativo per gli aderenti, rapporti e guide di settore su temi specifici.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi