You are here
Omicidio del giovanissimo a Gragnano, fermato un 21enne. Sospetti su altri 6 giovani Cronaca Provincia e Regione 

Omicidio del giovanissimo a Gragnano, fermato un 21enne. Sospetti su altri 6 giovani

Omicidio Nicholas Di Martino a Gragnano, c’è il primo fermo. Si tratta di un 21enne vicino a un clan della zona centrale della cittadina dei Monti Lattari. Le indagini continuano e nel mirino degli inquirenti ci sarebbero altre 6 persone coinvolte nell’agguato avvenuto a via Veneto, nella notte tra domenica e lunedì. Indizi recuperati dalle telecamere di videosorveglianza che avrebbero immortalato la scena sanguinaria. A parlare anche il ragazzo di 21 anni che, in parte, ha deciso di collaborare.
Intanto migliorano le condizioni del 30enne Carlo Langellotti ricoverato nel reparto chirurgia dell’ospedale stabiese. Ferito gravemente durante i momenti violenti che hanno portato alla morte del 17enne Nicholas Di Martino.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi