You are here
Morì in ospedale al Ruggi dopo un intervento, caso riaperto: nei guai 27 sanitari e 3 centri Cronaca 

Morì in ospedale al Ruggi dopo un intervento, caso riaperto: nei guai 27 sanitari e 3 centri

Il giudice della seconda sezione penale del tribunale di Salerno ha respinto la richiesta di archiviazione del gip. Riaperto, dunque, il caso della morte di un 71enne di Maiori, deceduto nel luglio del 2018 – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – a all’interno del reparto malattie infettive del Ruggi a causa di un’infezione polmonare. L’aveva contratta in seguito ad un intervento cardiaco effettuato due mesi prima in una clinica di Mercogliano. Sott’accusa restano, dunque, ventisette sanitari e ben tre centri ospedalieri nei quali si è consumata la degenza del paziente dal ricovero

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.