You are here
Minacce per far ritirare la querela, altro processo per l’imam irreperibile di Sarno Provincia Provincia e Regione 

Minacce per far ritirare la querela, altro processo per l’imam irreperibile di Sarno

Nuovo processo per l’ex imam di Sarno, di 35 anni, attualmente irreperibile e sotto giudizio per evasione dagli arresti domiciliari e minacce contro la ex compagna. Il dibattimento è fissato per il prossimo 8 giugno, davanti al giudice del tribunale monocratico di Nocera Inferiore.
L’uomo, di origine marocchina, risponde di aver violato i domiciliari e di aver minacciato la ex compagna, una connazionale trentenne che lo aveva denunciato: l’uomo aveva provato a far ritirare l’esposto con atteggiamenti e fare intimidatorio. Secondo le accuse della Procura di Nocera. In passato l’uomo, residente a Sarno, era ritenuto riferimento per la comunità islamica del territorio- scrive il Mattino-, anche se fu poi destinatario di un decreto di espulsione dall’Italia con un provvedimento dell’autorità in ragione di un altro procedimento penale. L’attuale processo prende forma da un precedente, a seguito di una lite con la vittima, che poi lo denunciò e che poi riferì alle forze dell’ordine delle minacce e del possesso di un’arma in casa. In quell’occasione l’abitazione dell’imputato fu perquisita, col rinvenimento di un fucile occultato nella stanza e la condanna poi passata in giudicato.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi