You are here
Mercato San Severino: pregiudicato in permesso premio si rende irreperibile e finisce in carcere Primo piano Provincia e Regione 

Mercato San Severino: pregiudicato in permesso premio si rende irreperibile e finisce in carcere

I Carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino hanno arrestato il pregiudicato D’Aponte Alfonso 53 anni, originario della provincia di Avellino, irreperibile dal mese di agosto dopo essersi arbitrariamente allontanato dalla casa di lavoro di Vasto approfittando di un permesso premio.

L’uomo, individuato nel corso della mattinata all’interno di una baracca in località “Ciorani” di Mercato San Severino, è stato bloccato dai militari e tratto in arresto, peraltro, dal Comandante della locale Stazione che lo ha subito riconosciuto per averlo arrestato 22 anni prima a Montoro, quando si rese  responsabile di omicidio  e occultamento di cadavere della sorella.

Nel corso della perquisizione eseguita all’interno del casolare sono stati inoltre rinvenuti  15 proiettili calibro 38 special sulla cui provenienza sono in corso ulteriori  indagini.  Il D’Aponte  Alfonso  è stato trasferito al carcere di Salerno.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi