You are here
Lavoratori socialmente utili falsificavano presenze sul lavoro con l’indiscriminato usato del badge: 5 divieti di dimora Cronaca Provincia e Regione 

Lavoratori socialmente utili falsificavano presenze sul lavoro con l’indiscriminato usato del badge: 5 divieti di dimora

A Napoli, San Sebastiano al Vesuvio, San Giorgio a Cremano, Massa di Somma e Scafati , i Carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno dato esecuzione a una misura cautelare (5 divieti di dimora nel comune di San Sebastiano al Vesuvio) emessa dal gip del Tribunale di Nola, su richiesta della locale Procura, nei confronti di 5 indagati accusati di false attestazioni o certificazioni in concorso e truffa in concorso.
L’indagine, condotta dalla stazione di San Sebastiano al Vesuvio ha evidenziato in 14 circostanze diverse verificatesi nel giugno 2018 che 5 lavoratori socialmente utili alle dipendenze del Comune di San Sebastiano al Vesuvio ed assegnati al servizio Ecologia, avevano attestato falsamente la loro presenza in servizio. Ognuno, a turno – secondo i Carabinieri – faceva risultare l’inizio e la fine del servizio degli altri indagati passando il loro badge in entrata ed in uscita e favorendoli mentre non svolgevano la loro attività o lo facevano solo parzialmente.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi