You are here
La Virtus batte Pozzuoli e conquista la semifinale in Supercoppa Basket Sport 

La Virtus batte Pozzuoli e conquista la semifinale in Supercoppa

Una vittoria di carattere, voluta e ottenuta grazie ad un grande sforzo finale. La Virtus Arechi Salerno inizia la sua stagione battendo la Virtus Pozzuoli (75-71) al Pala Longo nei quarti di finale della Supercoppa e conquistando così l’accesso alla semifinale in programma mercoledì nuovamente al Pala Longo contro Sant’Antimo.

 

La gara: Per la prima ufficiale coach Di Lorenzo si affida inizialmente a Coltro, Mennella, Bonaccorso, Rinaldi e Valentini, ed è proprio il capitano a realizzare i primi punti della stagione blaugrana. Poi, però, Pozzuoli mette immediatamente la quinta e vola in brevissimo tempo sul 4-12. Break che viene azzerato poco dopo da una super reazione blaugrana, Valentini trascina i suoi e con un gioco da tre punti ribalta il punteggio (14-13). Ed è proprio nel pitturato che la Virtus costruisce la sua partita, la conferma arriva tra la fine della prima frazione e l’inizio della seconda quando Marini mette insieme 6 punti e un paio di giocate difensive. Tutto questo nonostante tra gli ospiti Gaye faccia la voce grossa segnando 16 dei 31 punti realizzati da Pozzuoli nel primo tempo. L’equilibrio e quindi l’altalena nel punteggio prosegue costantemente anche nella ripresa, i break infattti non mancano ma la forbice non si allarga mai per davvero. Prima ci prova Salerno andando sul +5 e poi Pozzuoli che a quattro dalla fine tocca invece il +7, e proprio nel momento in cui gli ospiti sembrano essersi impossessati della partita ecco la reazione veemente dei padroni di casa. In un attimo salgono in cattedra prima Rinaldi e poi Bonaccorso che con le loro giocate e i conseguenti punti ribaltano il risultato e regalano la vittoria alla Virtus applaudita a fine partita dai tifosi ritornati finalmente al Pala Longo dopo una lunga attesa.

 

VIRTUS ARECHI SALERNO-VIRTUS POZZUOLI 75-71 (20-21, 34-31, 48-52)

Virtus: Coltro 4, Cimminella 2, Mennella 5, Bonaccorso 13, Rajacic 4, Romano 2, Rinaldi 17, Marini 14, Valentini 14, Peluso ne, Loiq ne, Caiazza ne. Coach: Di Lorenzo

Pozzuoli: Manojlovic, Gaye 23, Rossi 12, Gallo 8, Potì 12, Sequani 2, Thiam 9, Caresta 5, Esposito, Cagnacci ne, Testa ne, Longobardi. Coach: Tagliaferri

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi