You are here
La Virtus Arechi Salerno vince e convince a Molfetta Basket Sport 

La Virtus Arechi Salerno vince e convince a Molfetta

Che nessuno si sorprenda, non più. Perché la Virtus Arechi Salerno sta diventando giornata dopo giornata una grande squadra. Che diverte, che emoziona. Proprio come accaduto anche nell’ultima gara del girone di andata in casa della Pall. Molfetta costretta di fatto a sventolare bandiera bianca già dopo pochi minuti (73-100 il finale).

La gara: dall’inizio alla fine è praticamente un monologo blaugrana, un bellissimo monologo. All’inizio con intelligenza, oltre che con i 6 punti di un reattivo Bonaccorso, provano subito a mettere in chiaro le cose (5-9), poi in chiusura di primo quarto con tanto lavoro sporco nel pitturato di Valentini (letteralmente devastante per tutti i quaranta minuti), con la reattività di Mennella e l’apporto del 2003 Caiazza costruiscono il primo vero vantaggio di serata. Ma il +7, che sembra già essere confortante in vista del proseguo, si trasforma a dismisura minuto dopo minuto. Al 13′, dopo il solito grande lavoro difensivo, la Virtus tocca il +13 e costringe inevitabilmente i padroni di casa al timeout. Che non serve però per fermare l’emorragia. Anzi, al rientro in pochissimi secondi Rinaldi piazza due triple consecutive. Fermare Salerno è praticamente impossible per Molfetta che è costretta ad andare sotto anche di 25 lunghezze nel corso del primo tempo. Un divario che i pugliesi provano a ridurre solamente ad inizio ripresa, ma il -12 del 26′ dura realmente pochissimi secondi. Coach Di Lorenzo chiama infatti timeout ed al rientro in campo, ovviamente, a chiarire le cose ci pensa nuovamente Rinaldi con un canestro dal perimetro, poi Mennella e Romano, la cui crescita continua ad essere costante, ricreano il solco nel punteggio che non cambierà più. Ed allora in cassaforte ecco l’undicesima vittoria dopo quindici giornate di campionato e secondo posto in classifica consolidato.

Le dichiarazioni di coach Di Lorenzo: “Ho una squadra che stupisce. Ha funzionato tutto bene sia in difesa che in attacco, merito di ogni componente del roster che ha risposto presente. Come i giovani Caiazza e Romano che sono stati davvero bravi. Dopo un girone di andata così importante gli avversari ora sanno che non è facile batterci e quindi daranno anche più del cento per cento, per cui anche noi dovremo continuare a giocare da squadra forte”.

PALLACANESTRO MOLFETTA-VIRTUS ARECHI SALERNO 73-100 (17-24, 33-55, 55-79)

Molfetta: Tassone 13, Infante 12, Mentonelli 6, Sasso ne, Caniglia, Bini 14, Scali 17, Epifani 1, Villa 6, Kekovic 4. Coach: Gesmundo

Virtus: Rinaldi 19, Marini 1, Coltro 7, Bonaccorso 15, Mennella 11, Valentini 21, Romano 18, Cimminella, Caiazza 8, D’Amico. Coach: Di Lorenzo

Arbitri: Scaramellini e Lanciotti.

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.