You are here
La Campania ora rischia davvero la zona rossa Attualità Primo piano Provincia e Regione 

La Campania ora rischia davvero la zona rossa

In alcune regioni la presenza crescente delle varianti accelera i contagi e i numeri spaventano ogni giorno di più. È il caso della Campania, la regione guidata da Vincenzo De Luca, che fa numeri preoccupanti. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2.185 nuovi casi di Coronavirus su 21.366 tamponi. Il rapporto tra tamponi e positivi ha superato il 10% (10,22%), più o meno il doppio della media nazionale. E l’indice Rt si è attestato intorno all’1.4. Nel complesso, la pressione ospedaliera accelera, e il rischio di zona rossa è sempre più crescente. Di fronte alle cifre in crescita di questi giorni, anche il presidente della regione Vincenzo De Luca si è appellato ai cittadini, chiedendo cautela e attenzione, e avvertendo che “ora siamo in zona arancione e se non stiamo attenti andiamo in zona rossa”. Infatti, se l’indice Rt riuscisse a superare l’1.25, l’intera regione Campania passerebbe in automatico in zona rossa.

Lo scrive Affaritaliani.it. “È chiaro che i contagi stanno salendo ed è verosimile, se continuano a salire, che ritorneremo, mi auguro per un periodo limitato, in una zona rossa”. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a radio Crc analizzando l’andamento dell’epidemia da covid a Napoli e in Campania.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.