You are here
Italia sul tetto d’Europa, Inghilterra battuta ai rigori Attualità Calcio Cronaca Italia e Mondo Primo piano Sport 

Italia sul tetto d’Europa, Inghilterra battuta ai rigori

Italia sul tetto d’Europa ai rigori (dopo 53 anni conquista il secondo titolo continentale) con un sontuoso Donnarumma che para due penalty decisivi ai Leonì inglesi. Pronti, via: apre dopo 120 secondi  Shaw che quasi di controbalzo, sfruttando un traversone da destra, batte Donnarumma da pochi passi e fa esplodere Wembley. Chiesa suona la carica ma l’Italia non è pericolosa nei primi 45′ se non con tiri dalla distanza di Insigne e Chiesa che non inquadrano la porta dei bianchi d’Inghilterra. Nella ripresa azzurri più tonici, Chiesa ci prova ma il portiere inglese ci mette i guantoni. Poi è Donnarumma sulla sponda opposta ad alzare in corner un colpo di testa. Quindi Bonucci, dopo quasi 20′, in mischia fa 1-1 da distanza ravvicinata. Berardi al volo, tutto solo, alza la mira e sbaglia il 2-1 azzurro. Bernardeschi prende il posto di un bravissimo Chiesa mentre l’ammonizione di Chiellini spalanca le porte dei supplementari che riservano sempre un’Italia in spolvero ma il gol del sorpasso non arriva. Ci prova Bernardeschi da calcio piazzato al 2′ del  supplementare ma il numero uno inglese fa buona guardia in due tempi. Quindi un brivido dalle parti di Donnarumma, poi solo fasi concitate. La gara volge al termine stanca e si va ai rigori con pochi sussulti.  Nella sequenza dei penalty Berardi fa subito gol, poi Kane pareggia. Belotti si fa parare il tiro da Pickford, mentre Myaguaire fa 2-1 per gli inglesi. Bonucci pareggia i conti poi gli errori  con parata di Pickford su jorginho e di Donnarumma sull’altra sponda. Grigio Donnarumma para ancora su Sake e l’Italia targata Mancini vince l’Europeo  sotto gli occhi del presidente Mattarella.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.