You are here
Incendiano auto di un dipendente delle Anagrafe di Sicignano degli Alburni: atto intimidatorio Provincia e Regione 

Incendiano auto di un dipendente delle Anagrafe di Sicignano degli Alburni: atto intimidatorio

Ex agente della polizia municipale e attuale dipendente dell’ufficio anagrafe del Comune di Sicignano degli Alburni, vittima di un atto che sembrerebbe essere di stampo intimidatorio da parte di ignoti che gli avrebbero incendiato l’autovettura. La macchina, una Ford Focus di proprietà dell’uomo, era parcheggiata davanti all’abitazione condominiale del dipendente quando in piena notte, la scorsa settimana, i condomini del palazzo in cui vive il dipendente comunale con la moglie e i suoi tre figli, sono stati svegliati dal fumo proveniente dall’esterno del palazzo, scoprendo che l’auto dell’ex vigile urbano era andata in fiamme. Rogo che nei primi giorni aveva portato gli inquirenti e i caschi rossi che erano intervenuti sul posto e messo in sicurezza l’area, a ritenere l’accaduto di natura accidentale poiché sul posto non erano stati trovati elementi tali da far ipotizzare l’origine dolosa. La brutta notizia però è arrivata quando i carabinieri della locale stazione hanno analizzato i filmati delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona. Dai filmati si vedrebbe un uomo che scende da una macchina, si avvicina alla auto parcheggiata, appicca l’incendio e scappa. Indagano i carabinieri.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi