You are here
Il 13 ottobre di 6 anni fa moriva l’eterno giullare Dario Fo Attualità 

Il 13 ottobre di 6 anni fa moriva l’eterno giullare Dario Fo

Accadde oggi: era il 13 ottobre del 2016  (6 anni fa) quando a Milano morì Dario Fo, L’eterno giullare si spense all’età di 90 anni. Drammaturgo, attore e regista, Fo non era semplicemente interprete di un arte. Perché lui, la sua arte, l’aveva inventata: un misto di farsa, satira e impegno politico. Nato pittore, la sua esperienza in tv ha vita breve: lavora alla Rai, come autore di testi satirici, ma la censura gli diventa insopportabile. Finché non abbandonerà il piccolo schermo per dedicarsi al teatro.
Sua compagna nella vita e nel lavoro sarà l’inseparabile Franca Rame: si sposano nel 1954 e da allora ha inizio un sodalizio meraviglioso, sancito con la nascita della compagnia Dario Fo-Franca Rame. Recitano in un qualsiasi posto che possa vagamente sembrare un teatro: piazze, case del popolo, fabbriche. Indimenticabile la “giullarata” Mistero Buffo, con la rielaborazione di testi antichi in grammelot, a metà tra le improvvisazioni della Commedia dell’Arte e i dialetti della pianura padana. L’impegno sarà il tratto comune di tutta la produzione artistica, con l’adesione alle organizzazioni parlamentari di estrema sinistra durante gli anni di piombo e la promozione della lotta politica attraverso il “teatro di strada”. Nel 1997 vince il Nobel per la letteratura: è l’ultimo italiano ad aver ottenuto il riconoscimento internazionale: “Seguendo la tradizione dei giullari – la motivazione – dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.