You are here
CORONAVIRUS. LA SITUAZIONE NEL MONDO Attualità Italia e Mondo 

CORONAVIRUS. LA SITUAZIONE NEL MONDO

Secondo il bilancio aggiornato della John Hopkins University, nel mondo sono 5.229.441 le persone che hanno contratto il virus e 338.431 le vittime, con gli Stati Uniti che continuano ad essere il paese più colpito: nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 1.299, portando il totale a 96.007. Attualmente nel Paese si registrano 1.601.434 casi, di cui 24.104 nella sola giornata di ieri. Lo stato di New York rimane il grande epicentro della pandemia, con 358.154 casi confermati e 28.853 morti: una cifra simile a quella dell’intera Spagna (28.628). Il bilancio provvisorio di morti è vicino alle stime iniziali della Casa Bianca, che aveva parlato di una cifra tra i 100mila e i 240mila morti negli Stati Uniti, ma ha già superato i calcoli più ottimistici del presidente Trump, che aveva parlato di 50/60 mila morti. Secondo l’OMS il Sud America è il nuovo focolaio dell’epidemia; nella regione i contagiati sono arrivati a 672.770, con un nuovo balzo in avanti del Brasile, che ha superato la Russia ed è diventato il secondo Paese al mondo più colpito, dopo gli Stati Uniti. Il Paese ha raggiunto quota 330.890 contagiati e 21.048 morti; la maggior parte dei casi è concentrata a San Paolo e Rio de Janeiro, anche se l’OMS ha espresso preoccupazione per la situazione nella regione amazzonica. Anche la situazione dell’Africa desta preoccupazione: nell’area il numero dei casi accertati ha superato la soglia dei 100mila, ed il virus è ormai presente in ogni Paese del continente. Secondo quanto reso noto dall’OMS, attualmente i decessi confermati sono solo 3.100; in Europa quando è stata superata la soglia dei 100mila contagi, i morti erano 4.900: quest’andamento lento nel continente africano potrebbe essere attribuito al fatto che il 60% della popolazione africana ha meno di 25 anni. Intanto in Cina, da dove tutto è partito, per la prima volta da quando il Paese ha incominciato a raccogliere i dati, sono stati registrati zero contagi: il bilancio ufficiale parla di 84.081 persone contagiate e 4.638 morti.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi