You are here
Colliano, assoluzione per l’ex sindaco Antonio Tartaglia a otto mesi dalla morte Cronaca Provincia e Regione 

Colliano, assoluzione per l’ex sindaco Antonio Tartaglia a otto mesi dalla morte

Dopo 12 anni assolto l’ex sindaco di Colliano  Antonio Tartaglia che, nel 2007 si vide denunciare perché gli veniva richiesta la restituzione degli oneri previdenziali e l’Irpef derivanti dalla sua indennità, pagati dal Comune perché Tartaglia era in aspettativa. A denunciarlo fu il sindaco Antonietta Lettieri, avversaria politica, che riteneva quel pagamento illegittimo. Più volte la causa avrebbe potuto chiudersi per la documentazione fornita, come indica lo stesso Tribunale, ma ciò non è mai accaduto. Qualche giorno fa la chiusura, con l’ex sindaco che ha avuto ragione, condannando il Comune per “Lite temeraria“. Il Tribunale Civile di Salerno “ha reso giustizia a Tartaglia imputando al Comune di Colliano una “responsabilità processuale aggravata per aver lasciato pendente una causa di cui ben aveva la consapevolezza e la coscienza della sua infondatezza oltre che pretestuosità e temerarietà sin dall’inizio”, scrivono. Dei 90mila euro richiesti, dunque, nulla sarà pagato, gli amministratori di oggi dovranno pagare le spese legali. Una vicenda grave, dolorosa, che si chiude dopo 8 mesi dalla scomparsa del sindaco Tartaglia, scomparso nell’aprile scorso.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi