You are here
Cava de’ Tirreni, sequestro beni per un milione di euro Cronaca Provincia Provincia e Regione 

Cava de’ Tirreni, sequestro beni per un milione di euro

Sequestro di beni Cava de’ Tirreni per G.F. eseguito dalla Direzione Investigativa Antimafia che ha ottemperato ad un decreto di sequestro di prevenzione emesso dalla Sezione Riesame e Misure di Prevenzione del Tribunale di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica Direzione Distrettuale Antimafia e della Direzione Investigativa Antimafia, avente ad oggetto beni mobili del valore di oltre un milione di euro.

Ferrara è stato condannato con sentenza irrevocabile per il delitto di associazione di tipo mafioso, ed è stato recentemente sottoposto ad una ordinanza cautelare e ad un sequestro preventivo di quote societarie di due aziende intestate a vari familiari, all’esito di indagini per i reati di estorsione, usura trasferimento fraudolento di valori ed esercizio abusivo di attività finanziarie e, sulla base degli esiti di indagini patrimoniali svolte dalla DIA, su delega della Direzione Distrettuale Antimafia, hanno permesso di ipotizzare una sproporzione tra il patrimonio e la capacità reddituale del proposto e dei suoi familiari. I beni sequestrati sono Bar, distributore di carburante, un’altra attività commerciale e una società nonché rapporti finanziari, beni mobili registrati, per un valore complessivo di oltre un milione di euro.

Comunicato Ufficiale: Procura della Repubblica di Salerno

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.