You are here
Carte false per il reddito di cittadinanza, 60enne di San Valentino Torio nei guai Attualità Provincia e Regione 

Carte false per il reddito di cittadinanza, 60enne di San Valentino Torio nei guai

Documenti falsi per ottenere il reddito di cittadinanza. Una donna di 60 anni, residente a San Valentino Torio, rischia il processo per truffa. Stando alle accuse della Procura di Nocera Inferiore, che ha chiesto il rinvio a giudizio, avrebbe fornito dati differenti, rispetto alla sua situazione reddituale, per ottenere il contributo assistenziale. Quando la donna fu denunciata a piede libero, la Procura dispose il sequestro di circa 6000 euro alla stessa imputata, perchè la cifra fu ritenuta essere percepita indebitamente, creando anche un danno di entità patrimoniale all’Inps. Nella documentazione presentata la 60enne avrebbe fornito dati  falsi rispetto al suo nucleo familiare, ottenendo così il via libera per il contributo.  Ora è attesa dall’udienza preliminare davanti al gup nocerino.

 

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi