You are here
Botte per la viabilità, paganese verso il rinvio a giudizio Provincia e Regione 

Botte per la viabilità, paganese verso il rinvio a giudizio

Violenta aggressione per motivi di viabilità, richiesta di rinvio a giudizio a carico di un 46enne paganese imputato per l’accusa di lesioni aggravate a carico di due persone, finite sotto tiro dopo il diverbio stradale. Avrebbe usato violenza nei confronti di due persone, padre e figlio, entrambi di Pagani, colpiti rispettivamente al capo e al volto, senza distinzione, esasperato dalla furia cieca. I due furono trasportati entrambi in ospedale, al pronto soccorso dell’Umberto I di Nocera Inferiore, con lesioni rispettivamente referíate in sette e dieci giorni, aggravate dalla ragione futile alla base della sfuriata. I fatti contestati si riferiscono al 25 ottobre di due anni fa, con il 46enne  a scendere dalla vettura per attaccare i suoi “nemici” di corsia, forse per un gesto o per una parola, attraverso i vetri delle macchine, nel traffico, senza un motivo sufficiente a giustificare la ritorsione.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi