You are here
Auto nel burrone, indagato il figlio di Ida Bocchino Cronaca Provincia e Regione 

Auto nel burrone, indagato il figlio di Ida Bocchino

La Procura di Nocera Inferiore ha iscritto nel registro degli indagati Ciro Rinaldi, il figlio di Ida Bocchino, la 43enne originaria di Bracigliano, ma residente da tempo a Castel San Giorgio, deceduta dopo la caduta dell’auto in un burrone. Madre e figlio viaggiavano lungo la strada Provinciale che collega Bracigliano e Siano, tre giorni fa. Un’inchiesta per prassi, un atto dovuto, quella della Procura nocerina con il pm Davide Palmieri che tende a stabilire la verità su quel tragico sinistro. Indagine per omicidio stradale. Al volante c’era il ragazzo che è ricoverato al Ruggi ma non è in pericolo di vita. Nei prossimi giorni- scrive il Mattino- saranno nominati i consulenti per una perizia cinematica con nuovo sopralluogo del luogo dell’incidente, studio dei verbali e rilevamenti fotografici delle forze dell’ordine effettuati subito dopo il sinistro.Tutto per ricostruire l’esatta dinamica. Intanto ieri a Castel San Giorgio è stato dato l’addio a Ida Bocchino.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi