You are here
Americana morta dopo malore durante escursione, donati gli organi anche al Ruggi di Salerno Attualità 

Americana morta dopo malore durante escursione, donati gli organi anche al Ruggi di Salerno

Un prelievo multiorgano su una paziente 73enne, deceduta nel corso della notte per emorragia cerebrale, è stato praticato all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia: fegato, reni e cornee gli organi prelevati da equipe provenienti dall’ospedale Cardarelli di Napoli, dal Ruggi D’Aragona di Salerno e dai medici del reparto oculistica dell’ospedale stabiese.

La donatrice, americana di 73 anni, era stata colpita – scrive “Le Cronache”  – da emorragia cerebrale inoperabile mentre era impegnata in un’escursione sul Vesuvio.

Tutte le operazioni sono state coordinate dal Centro Regionale Trapianti della Campania con il gruppo di lavoro dell’unità operativa anestesia e rianimazione di Castellammare diretto dalla dottoressa Maria Josè Sucre. Nelle prime ore della mattinata di ieri gli organi prelevati hanno cominciato il loro viaggio verso i riceventi.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.