You are here
Ad Eboli 40enne incendia l’auto del padre e minaccia vigili del fuoco e Carabinieri Provincia e Regione 

Ad Eboli 40enne incendia l’auto del padre e minaccia vigili del fuoco e Carabinieri

Notte di follia ad Eboli, al rione Molinello, tra incendi di auto, minacce e furti. Protagonista un 40enne ebolitano che spesso fa preoccupare i suoi concittadini.

L’uomo preso da un raptus ha dato fuoco all’auto del padre e all’arrivo dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri ha cominciato ad inveire contro i militari, minacciandoli. Mentre i caschi rossi erano intenti a spegnere le fiamme, il 40enne sarebbe salito nella propria abitazione e avrebbe recuperato alcuni coltelli. Una volta sceso in strada ha trovato ad attenderlo ben quattro pattuglie quindi, vedendosi circondato dai carabinieri si è allontanato. L’uomo, non contento- scrive la città-, ha poi utilizzato il web per diffondere minacce nei confronti delle Forze dell’Ordine, di un’agente della penitenziaria e di un magistrato che, secondo lui, sarebbe stata colpevole di averlo fatto condannare in passato e rinchiudere in un ospedale psichiatrico.

A rendere difficile la notte appena trascorsa non è stato solo questo. Nello stesso rione, infatti, è tornato l’allarme furti. I ladri pare agiscano di sera, non di notte, quando gli inquilini si allontanano magari per una breve passeggiata. Entrano dalle finestre dopo aver rotto il vetro.

Sono stati trafugati, in tre abitazioni, computer e televisioni.

Su questi episodi indagano i Carabinieri di Eboli, guidati dal Capitano Emanuele Tanzilli.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi